sei in: Il progetto » Domani » Progetto dello spazio pubblico

Progetto dello spazio pubblico

perimetro concorso su foto aereasoloVA

Grande rilevanza verrà attribuita al sistema dello spazio pubblico, che innerverà l’intera trasformazione, incrementando il carattere urbano, e quindi la vivibilità, dell’area ovest. Un nuovo accesso al cimitero di Cesare Costa, la riqualificazione dell’area del cavalcavia Madonnina, il riuso del sedime ferroviario costituiranno un unico, grande sistema di spazio pubblico, dedicato al loisir e alla socialità. E’ infatti prevista la realizzazione di un viale di accesso al cimitero dal suo ingresso monumentale, quello verso sud e verso la via Emilia, fino ad ora mai utilizzato per la presenza della linea ferroviaria che funge da cesoia. Il cavalcaferrovia Madonnina, prossimo a perdere la sua funzione primaria, conoscerà nuovi usi più urbani, grazie anche allo snellimento del traffico derivante dal quadro infrastrutturale complessivo. Le aree ai suoi piedi andranno incontro a un rinnovamento sostanziale, collocandosi in una posizione strategica per segnare, percettivamente e funzionalmente, l’ingresso alla parte storica della città. Il sedime ferroviario accoglierà una pista ciclabile e il percorso di un mezzo pubblico in sede propria, che renderanno veloce e pratico il collegamento tra la stazione dei treni e la zona Fiera-Cittanova2000. Nel suo tratto più prossimo al centro esso potrà poi trasformarsi, sul modello di svariate esperienze internazionali, in una vera e propria “passeggiata” urbana, uno spazio attrezzato di relazione, che potrà fungere anche da “vetrina” per le imprese insediate all’interno del villaggio artigiano. Il disegno dell’intero sistema dello spazio pubblico, delineato in questo suo nuovo assetto e ruolo dal piano dell’amministrazione, sarà poi affidato agli esiti di un concorso di progettazione, per il quale il Comune sta cercando di ottenere finanziamenti tramite i bandi per la riqualificazione urbana della Regione Emilia-Romagna.